Pugnali Arabi

Jambia o jambiya è il termine arabo per definire i pugnali, però di solito si usa per un pugnale specifico con la lama ricurva e che si fissava alla cintura. Si può trovare in tutta la penisola arabica e nei paesi come lo Yemen è tradizione che gli uomini portino la jambia una volta compiuti i 14 anni.

Daga pájaros - Pugnali Arabi

I pugnali si associano alla determinazione e al coraggio, e in alcuni casi, anche al tradimento. È un’arma bianca, più corta di una spada e un poco più grande di un semplice pugnale; di lama ricurva, piana e che può tenere un doppio filo. Si utilizzava come arma secondaria per complementare la spada. Di solito la portavano le donne come protezione. I suoi tagli di solito sono profondi, ed esige più destrezza che forza, e usata con maestria permette di vincere contro il nemico.

Daga caballos 438x450 - Pugnali Arabi

VEDI PIÙ PUGNALI ARABI

VEDI ALTRI PUGNALI STORICI

VEDI COLTELLI STORICI

Collezione di oggetti templari

Gli oggetti templari hanno una domanda molto elevata a livello mondiale e, giorno dopo giorno, invece che ridursi di incrementa sempre di più. Sono molte le persone amanti della tematica medievale e i collezionisti sono degli appassionati e diventano pazzi per trovare gli oggetti più belli e rappresentativi dell’arte medievale e, specialmente, dei templari.

PERCHERO TEMPLARIO CON EMPUÑADURA DE ESPADA 450x435 - Collezione di oggetti templari

Per i collezionisti di oggetti e arte templare esiste un ampissimo catalogo di prodotti bellissimi e della più alta qualità, e accessibili a tutti.

Armadura Caballero Templario con escudo 281x450 - Collezione di oggetti templari

C’e n’è per tutti i gusti e possibilità, visto che gli oggetti dei templari non servono solo per decorare ma molti di loro possono anche essere usati.

MINIATURA ARTESANAL DE CABALLERO TEMPLARIO CON ARMADURA A CABALLO 357x450 - Collezione di oggetti templari

Tra gli oggetti templari troviamo armature decorative e funzionali di grandi dimensioni o in miniatura, spettacolari spade decorative o funzionali, daghe, tagliacarte, materiali da scrivania come fermacarte, supporti per libri, penne; troviamo anche vestiti medievali da uomo, donna bambino e bambina, pettorine, guanti d’arme, elmi, scudi e tutti i pezzi delle armature funzionali, stendardi, guerrieri in miniatura, polsiere, cuscini, impronte storiche templari, portachiavi, magliette, ciondoli, anelli, calamite ecc…

Escudo Templario 402x450 - Collezione di oggetti templari

Se sei un collezionista di oggetti templari, ti offriamo un’ampia, bella e raffinata gamma di oggetti di alta qualità e buon gusto.

Pisapapeles sello templario 450x228 - Collezione di oggetti templari

VEDI COLLEZIONE DI OGGETTI TEMPLARI

VEDI SPADE TEMPLARI

VEDI BELLISSIMI ARTICOLI MEDIEVALI

Daghe Medievali

Il pugnale o daga è un’arma bianca, di lama corta e con la guardia per coprire il pugno e la controguardia per le parate, che di solito ha i due lati taglienti e un doppio filo. Il suo nome probabilmente viene dal latino volgare “daca” e le sue dimensioni sono più piccole di quelle della spada, però più grandi di quelle di un semplice pugnale, oscillando tra i 30 e 40 centimetri di lunghezza.

DAGA FORJADA CON HOJA DECORADA 450x445 - Daghe Medievali

La daga si utilizzava come arma secondaria, complementando la spada e con una gran capacità di ferire gravemente. Alcune di esse avevano la lama dritta, mentre altre avevano la lama disegnata a forma di zig-zag o curva, facendo in modo di essere usate e portate con facilità nel campo di battaglia.

DAGA FUNCIONAL MANGO VERDE 450x448 - Daghe Medievali

Esistono pugnali da mano sinistra o “daga a vela”, destinata a parare il colpo dell’avversario, rompere la punta di una spada nemica o ferire a corta distanza con l’attacco. Questo tipo di arma è nata in Italia, però velocemente si estese nel resto d’Europa. In Spagna, questo tipo di pugnale arrivò nel secolo XVII, con lama triangolare, larga coccia, provvisto di una parte ribassata per appoggiare il pollice, controguardia dritto e copri mano ricurvo verso l’impugnatura, di forma triangolare. L’impugnatura era di legno ricoperta da un cordone metallico.

DAGA MANO IZQUIERDA 441x450 - Daghe Medievali

Si conosce anche la daga con orecchie, chiamata così per la forma della sua impugnatura, rifinita da dischi o orecchie, che hanno la funzione di un pomolo. Frequentemente, l’impugnatura e la lama formano un pezzo unico; Altre volte, l’impugnatura presenta due manici in osso o in avorio. La lama di solito presenta quattro faccie e un doppio filo. La sua apparizione in Europa ha avuto luogo nel Regno di Granada, durante il XV secolo, alla fine della dinastia dei Nasridi.

daga Pirata Barba Roja 382x450 - Daghe Medievali

Un’altra conusciuta è la daga stiletto, che ricevette il nome di “misericorde” (misericordia), cominciando a guadagnarsi fama durante l’alto Medioevo, dove era usato come arma secondaria dai cavalieri per finire i caduti o i nemici gravementi feriti che indossavano pesanti armature e che non si sperava che sopravvivessero. La lama robusta e appuntita, poteva attraversare con facilità la maggiorparte delle maglie dell’armatura o trovare il cammino tra le placche pettorali o le congiunture delle armature dei cavalieri. Un nemico ferito gravemente, con scarse probabilità di sopravvivenza, riceveva allora il misericordioso “colpo di grazia”, da qui il nome di “misericorde”.

daga española siglo XVII 326x450 - Daghe Medievali

VEDI TUTTE LE DAGHE MEDIEVALI E D’EPOCA

VEDI COLTELLI D’EPOCA