Guerrieri e armi celtiche

La parola “celtico” proviene dal nome Keltoi, che è il nome con cui i greci chiamavano questi popoli. Le donne avevano i capelli rossi o biondi e la pelle bianca, gli uomini si sbiancavano i capelli con acqua calcarea e avevano la barba lunga.

escudo celta noche y dia 60 cms1 - Guerrieri e armi celtiche

Anche se i membri di questi popoli erano considerati barbari in molte opere di autori classici (Polybius, Estrabo), con l’aiuto dell’archeologia moderna sappiamo, che al momento di lavorare il metallo, lo facevano in una maniera sopraffina e usavano delle tecniche avanzate; vivevano in città fortificate, con connessioni ai popoli più vicini e ben organizzati.

Espada Celta funcional - Guerrieri e armi celtiche

I celtici erano dei gran guerrieri, e facevano della guerra un arte.Si raggruppavano in clan con un forte concetto di famiglia e prima di ogni battaglia pregavano i loro dei e facevano riti di purificazione.

Espada Celta Corta 63 cms. - Guerrieri e armi celtiche

Furono i migliori a sviluppare il ferro in Europa, le loro armi erano uniche ed intrasferibili, si facevano a mano per ogni guerriero e non potevano essere usate da altre persone.

Espada Celta de antenas 421x450 - Guerrieri e armi celtiche

Erano anche conosciuti per il loro orgoglio in battaglia e per il loro animo, non usavano l’arco perché pensavano che uccidere il nemico dalla distanza fosse un atto da codardi.

Colgante celta triskell con nudo céltico. Acabado bronce 414x450 - Guerrieri e armi celtiche

Ci sono teorie che dicono che i celtici decoravano il proprio corpo con dei tatuaggi nei punti più importanti di energia, che si chiamavano meridiani. L’idea di questi tatuaggi era quella di migliorare il loro rendimento in battaglia. Per esempio il simbolo runico Ken, il simbolo dei fuoco, parla di azione, eroismo e il simbolo runico del guerriero feroce veniva tatuato nel collo per invocare gli dei della guerra durante la battaglia.

escudo celta - Guerrieri e armi celtiche

Bisogna dire che le donne celtiche partecipavano alle attività politiche e militari ed erano considerate delle buone guerriere come gli uomini, combattendo fianco a fianco, e molto temute per la loro valenza e forza. Nelle battaglie contro i romani, facevano uso della loro psicologia, gridando e ballando selvaggiamente per fermarli per qualche momento.

captura 005 1024x466 - Guerrieri e armi celtiche

Le armi principali che usavano erano la lancia e una spada lunga che serviva per decapitare ai prigionieri per poi usare le loro teste per decorare le pareti delle loro abitazioni.

Daga Celta - Guerrieri e armi celtiche

VEDI ALTRI SCUDI CELTICI

VEDI SPADE CELTICHE

VEDI CELTICO

VEDI CELTICA

VEDI BELLISSIMI ARTICOLI CELTICI

Coltello Bowie caccia rustico

Il coltello Bowie è usato nelle frontiere degli Stati Uniti dalla metà del XVIII secolo, ed è un tipo di coltello da difesa e caccia, rustico, di grandi dimensioni e con il manico non cilindrico.

Cuchillo Bowie Primitivo - Coltello Bowie caccia rustico

Il suo nome deriva da un duello che successe il 19 di Settembre del 1827, nella spiaggia di Vidalia (Fiume Missisipi), vicino alla città di Natchez (Louisiana). In questo episodio, il protagonista principale, Jim Bowie, commerciante ed avventuriere con un grande prestigio sociale all’epoca, fece una lotta difficile con vari nemici: dopo aver ricevuto diversi colpi di arma da fuoco riuscì ad uccidere il suo nemico Norris Wright (che lo aveva ferito nel petto con un’arma bianca), con un colpo secco di coltello. Bowie riuscì a sopravvivere a questa lotta, morendo alcuni anni dopo nell’epica battaglia di El Álamo nel 1836 in Messico.

Cuchillo Bowie USA funcional - Coltello Bowie caccia rustico

Questo ed altri episodi raccontati dai pionieri e colonizzatori del West nordamericano associarono questi coltelli alla conquista del vecchio West e connettendolo direttamente alla cultura statunitense, diffusa a livello mondiale.

CUCHILLO BOWIE DAMASCO - Coltello Bowie caccia rustico

Il periodo più importante per questi coltelli negli Stati Uniti fu all’inizio del XIX fino a poco dopo la Guerra Civile Americana (1861-1865). Questo tipo di coltello all’inizio era prodotto in forma artigianale e con delle rifiniture rustiche, ma durante questi anni si applicarono delle modifiche nel suo design e specialmente nella fabbricazione, che fu rifinita portando alla nascita di diversi modelli diversi. Dopo la sua fama, si iniziò a produrre in altri paesi, produzione che dura fino ai giorni d’oggi.

Cuchillo Bowie asta ciervo de Cudeman - Coltello Bowie caccia rustico

Jon Bowie era il comandante dei volontari di El Álamo, una delle prime cinque missioni spagnole nel Nord America. Per molti, Bowie, era considerato come un eroe e per altri come un nemico. Al giorno d’oggi il bowie è un coltello sportivo da caccia e da altre attività all’aria aperta ed è prodotto da quasi tutte le marche e coltellerie del mondo. Questo coltello è una leggenda.

CUCHILLO BOWIE RANGER MANGO MADERA - Coltello Bowie caccia rustico

VEDI COLTELLI BOWIE

VEDI ALTRI PUGNALI D’EPOCA

VEDI ALTRI COLTELLI D’EPOCA

Guerrieri e armi celtiche

La parola “celta” deriva dal nome Keltoi, che è come i greci chiamavano questo popolo. Le donne avevano i capelli rossi o biondi e la pelle bianca, mentre gli uomini si schiarivano i capelli con acqua calcarea e portavano la barba.

escudo celta noche y dia 60 cms1 - Guerrieri e armi celtiche

Anche se i membri di questo popolo erano considerati barbari in molte opere scritte da autori classici, oggi sappiamo, anche grazie all’ archeologia moderna, che avevano tecniche molto avanzate per quanto riguarda la lavorazione del metallo; vivevano in città fortificate, ben collegate alle città più piccole, ed erano in generale ben organizzati.

Espada Celta funcional - Guerrieri e armi celtiche

I celti non erano solamente buoni guerrieri, ma facevano della guerra una vera arte. Si raggruppavano in clan con un forte concetto della famiglia, e prima di ogni battaglia, pregavano assieme ai druidi e compivano riti di purificazione.

Espada Celta Corta 63 cms. - Guerrieri e armi celtiche

Furono quelli che più svilupparono il ferro in Europa, le loro armi erano uniche, fabbricate appositamente per ogni guerriero e non potevano essere usate da altre persone al di fuori del proprietario.

Espada Celta de antenas 421x450 - Guerrieri e armi celtiche

Erano anche conosciuti per il loro orgoglio nella lotta e per il loro animo, non utilizzavano l’ arco perche pensavano che uccidere un nemico a distanza era un atto di codardia.

Colgante celta triskell con nudo céltico. Acabado bronce 414x450 - Guerrieri e armi celtiche

Esistono teorie che dicono che i guerrieri celti si adornavano il corpo con tatuaggi nei punti più carichi di energia, chiamati meridiani. L’ idea dietro questi tatuaggi era di migliorare il proprio rendimento durante la battaglia. Per esempio, la runa Ken è simbolo di fuoco, ed esprime eroismo e azioni feroci. È la runa del guerriero, che si dipingeva questo segno nel collo per invocare gli dei della guerra quando scendeva in battaglia.

escudo celta - Guerrieri e armi celtiche

Bisogna notare che anche le donne celte partecipavano alla vita politica e militare, ed erano considerate alla stregua degli uomini in battaglia, lottando gomito a gomito con loro, ed erano molto temute per il loro coraggio e la loro forza. Nelle battaglie contro i romani  facevano gran uso della psicologia, urlando e ballando selvaggiamente per guadagnare tempo prezioso.

captura 005 1024x466 - Guerrieri e armi celtiche

Le armi principali adottate dai celti erano la lancia e la spada lunga, e avevano l’ abitudine di decapitare i prigionieri per poi usare le loro teste per adornare le pareti della propria casa.

ESPADA CELTA EMPUÑADURA - Guerrieri e armi celtiche

VEDERE ALTRI SCUDI CELTICI

VEDERE SPADE CELTICHE

VEDERE CIONDOLI CELTICI

VEDERE BRACCIALI CELTICI

VEDERE BORSE CELTICI

VEDERE PIÙ CELTICI