WhatsApp (+34) 690 26 82 33
Menu

Facendo storia

No products in the cart.
0 articoli
0,00 €
Spedizione Gratis Totale 0,00 €
Filtri
Active filters

Categories

Materiale

Taglia

Marche

Price

16,00 € - 58,00 €

In stock

Surplus

Visualizzati 1-12 su 12 articoli

La sopravveste medievale

La sopravveste è una tunica senza maniche indossata dai cavalieri sopra la cotta di maglia o l'armatura durante il Medioevo. Questo capo di abbigliamento si caratterizzava per i suoi colori accesi ed era generalmente adornato con gli stemmi del cavaliere che lo indossava. Il tipo di tessuto e la decorazione mostravano il potere e l'influenza del cavaliere che lo indossava. Inoltre, sul campo di battaglia, potrebbe essere un bottino succoso e prestigioso. La sua funzione principale era quella di evitare che l'armatura fosse molto esposta alle intemperie, migliorandone così la durata.

Tuttavia, con la comparsa dell'armatura a piastre, intorno al XV secolo, la sopravveste cadde in disuso. Nel caso delle donne, durante il Medioevo, la sopravveste veniva usata come divisa da lavoro o, nel caso delle nobildonne, come segno di potere e prestigio. Tuttavia, quest'ultimo caso era meno frequente del suo uso da parte degli uomini.

Abbigliamento di ordini e lignaggi

Ordini religiosi come i Templari, i Cavalieri di Malta oi Teutoni erano facilmente riconoscibili dalle sopravveste indossate dai loro membri. I guerrieri di questi ordini, cavalieri cristiani dediti alla propagazione o alla difesa della fede cristiana, indossavano i loro simboli più significativi in sopravveste.

Anche nella corte medievale, re e nobili erano desiderosi di presentare i loro stemmi in questo tipo di pezzi. C'erano sia per il combattimento che per il gala, usati in feste e banchetti. Re come Roberto I di Scozia o Enrico V d'Inghilterra erano alcuni dei monarchi ricordati per i loro soprabiti, così come nobili come il Principe di Galles.

Tipi di soprabiti

Tutti questi capi sono caratterizzati dall'essere di taglia ampia, in modo da adattarsi a cinture di diverse larghezze. Per quanto riguarda le forme del collo, erano a punta e rotonde. I più lussuosi, erano accompagnati da un pezzo di stoffa che ne adornava il collo.

Tutte le sopravveste sono prive di maniche, per facilitare la mobilità dei soldati in cotta di maglia o armature. La lunghezza di questi pezzi di stoffa poteva variare, ma i più comuni erano scollati (quasi alle caviglie) e scollati (sopra il ginocchio), più comodi in combattimento.

Leggi Ora

Bollettino di notizie

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy per ricevere la newsletter. 

Responsabile del fascicolo: SERRALZATE, SL. Scopo: effettuare l'acquisto. Legittimazione: esecuzione del contratto. Destinatari: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi. Diritti: accedere, rettificare e cancellare i dati.

Gestito da SERRALZATE, SL. Partita IVA n. ESB99269748. Saragozza - Spagna

Dal menu

Condividi

Codice QR

Impostazioni

Clicca per altri prodotti.
Nessun prodotto è stato trovato.